Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.

Disinfestazioni agro zootecniche C.i.a. S.r.l. Controllo Infestazioni Ambientali - Disinfestazioni Insetti e Roditori Milano - C.i.a. S.r.l. Controllo Infestazioni Ambientali

Vai ai contenuti

Menu principale:

Settori di intervento
Stop alle infestazioni delle mosche
Intercettazione alle fasi larvali, utilizzo di insetti utili per la contaminazione delle pupe, Interventi mirati per gli adulti!
SUCCESSO GARANTITO!!!

Disinfestazioni Insetti Milano e provincia
Qual è il programma?

• 12/14 INTERVENTI DA APRILE A SETTEMBRE A DISTANZA DI 15 GG L’UNO DALL’ALTRO
• UTILIZZO DI PRODOTTI ATTI AL BLOCCO DELLO SVILUPPO DELLE LARVE
• UTILIZZO DI PRODOTTI GRANULARI
• UTILIZZO DI PRODOTTI RESIDUALI

Cos’altro facciamo?

DISINFESTAZIONI, DERATTIZZAZIONI, MONITORAGGIO INFESTANTI, DISINFEZIONI, FUMIGAZIONI SPECIALI

C.I.A.S.r.l. è un’azienda specializzata in servizi di derattizzazione, disinfestazione, disinfezione, monitoraggio, allontanamento intrusi, consulenza e training. Le abitazioni, le industrie, gli enti pubblici, le aziende agricole, i magazzini, gli ospedali, le comunità, i bar, i ristoranti gli alberghi e l’industria alimentare costituiscono gli habitat oggetto dei nostri interventi.

Il mercato necessita di estrema professionalità, precisione, puntualità e discrezione, il tutto al giusto prezzo ed al più basso impatto ambientale. La ricerca della qualità è la nostra missione, che ci indirizza alla scelta di attrezzature e prodotti di ultima generazione. L’elevata competenza del nostro personale completa il nostro quado aziendali, corsi di formazione, verifica dei risultati e Customer Satisfaction sono elemento fondamentale del nostro operato.

C.I.A. S.r.l. introduce nel settore zootecnico la filosofia di lavoro già utilizzata con successo nel controllo degli organismi dannosi addottando un sistema di disinfestazione integrata.
Le rigorose esigenze di sanità e di salubrità negli allevamenti animali moderni, richiedono strategie innovative di difesa, basate su soluzioni efficaci e pulite.
La lotta biologica integrata agli insetti dannosi con l'utilizzo dei loro più efficaci nemici naturali è il perno della strategia di controllo integrato, fatta anche di tutti gli altri strumenti di difesa accomunati dalla piena sostenibilità nei confronti degli animali, dell'uomo e dell'ambiente.

C.I.A. S.r.l. e Bioplanet Zootech (azienda nostra partner nonché produttore degli insetti utili) è progettata per le migliori aziende del settore, che sanno coniugare produzioni di qualità e da reddito con il profilo sostenibile delle attività zootecniche.

Le mosche
Le mosche costituiscono un principale argomento di difesa sanitaria negli ambienti zootecnici. La valutazione analitica del problema, suggerisce gli indirizzi di prevenzione per ridurre le condizioni favorevoli allo sviluppo delle mosche. L'introduzione di insetti antagonisti costituisce l'elemento cardine della gestione integrata, caratterizzata anche dall'utilizzo di sistemi trappola, efficaci e puliti.

• Nasonia vitripennis
Parassitoide di mosche
• Spalangia cameroni
Parassitoide di mosche
• Ophyra aenescens
Predatore di mosche

NASONIA VITRIPENNIS
Nasonia vitripennis è un piccolo insetto imenottero (circa 2 mm), che depone le proprie uova all'interno delle pupe di mosca. Il ciclo vitale della mosca viene così interrotto perché le larve di nasonia si nutrono a spese della pupa sino a diventare adulti. In questo modo dalle pupe di mosca parassitizzate, fuoriusciranno nuovi individui del parassitoide che daranno luogo ad un nuovo ciclo di controllo.
Il ciclo del parassitoide è molto rapido (circa 2 settimane a 25 °C) ed attraversa 3 stadi larvali ed uno di pupa, tutti all'interno dell'ospite prima di dare l'adulto. Le femmine, che vivono sino anche oltre i 15 giorni, depongono oltre 300 uova ciascuna nel corso della vita.



Nasonia vitripennis è un parassitoide gregario che depone più uova in ogni pupa di mosca. In questo modo, da ciascuna mosca parassitizzata, si ottengono sino a 9 e più adulti del parassitoide. Questa caratteristica gli consente un rapido insediamento e popolamento negli ambienti in cui viene introdotta.










IMPIEGO
Nasonia vitripennis viene distribuita in confezioni contenenti pupe di mosca parassitizzate, dalle quali il parassitoide fuoriesce nelle ore e giorni seguenti. Ciascuna confezione contiene un numero di pupe in grado di originare almeno 15.000 adulti di Nasonia vitripennis













Spalangia cameroni
Spalangia cameroni è un piccolo imenottero che sviluppa come parassitoide all’interno delle pupe di mosca ove la femmina adulta depone le proprie uova. E’ un parassitoide solitario e in ogni pupa di mosca nasce un solo individuo di spalangia che quando raggiunge lo stadio di adulto emerge praticando un piccolo foro nella pupa della mosca colpita. Il ciclo biologico in condizioni normali si completa in poco meno di 4 settimane. Spalangia cameroni è una specie cosmopolita diffusa nei nostri ambienti ed anche se il suo ciclo è più lento, è comunque opportuno valutare la sua introduzione negli allevamenti bovini nei programmi di controllo basati su Nasonia vitripennis per coniugare i vantaggi di quest’ultima con la capacità di ricerca e di adattamento ad habitat ed ospiti diversi più tipici di Spalangia.
Introdurre negli allevamenti già da inizio primavera con cadenza bisettimanale sovrapponendo i lanci a quelli di Nasonia per tutta la stagione calda. Karina2.5 contiene pupe di mosca parassitizzate dalle quali emergono 2.500 adulti di Spalangia.




OPHYRA AENESCENS
Ophyra aenescens è un dittero simile ad una mosca ma più piccolo e nero brillante, che depone le proprie uova nei substrati organici frequentati dalle mosche, primo tra tutti le deiezioni animali. Le larve di Ophyra sono voraci predatori delle larve di altre specie di mosche ed in questo modo svolgono un importante ruolo come agenti di controllo biologico soprattutto in contesti quali gli allevamenti suini ove la natura delle deiezioni non permette l'azione di altri nemici maturali.

Ogni femmina di Ophyra depone sino a 300 uova nel corso della sua vita che dura 2-3 settimane; il ciclo biologico da uovo ad adulto si svolge in circa 14 giorni a 27°C. Al contrario delle altre mosche, gli adulti di Ophyra tendono a stazionare sul letame ed in siti oscurati, e restano all’altezza del suolo senza portarsi sugli animali. Ophyra vola senza emettere ronzii rumorosi, e non si aggrega in sciami, tendendo a restare nei paraggi delle stalle senza disperdersi nei dintorni degli allevamenti zootecnici








IMPIEGO Ophyra viene distribuita in confezioni contenenti pupe pronte allo sfarfallamento, dalle quali il predatore fuoriesce nelle ore e giorni seguenti.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu